Vitozza

vitozza

Nei pressi della sorgente del fiume Lente, a 4 km. dall’appartamento / casa vacanze, sorge Vitozza, il più grande insediamento rupestre del centro Italia. Sembra impossibile ma le centinaia di grotte scavate nel tufo furono abitate fino al 1800…

Il paese di Vitozza fu un importante e strategico centro antico, posto a difesa dell’accesso a nord della valle del Fiora e, per questo, munito di ben tre fossati difensivi e tre rispettivi castelli.

Sui versanti del poggio tufaceo dove sorgeva il paese, si estese nei secoli un insediamento rupestre tra i più vasti d’Italia, con centinaia di grotte adibite a vari usi: abitativo, di stalla, di magazzino, di culto.

Locali che, almeno in parte, si ritiene fossero stati ricavati dall’ampliamento dei sepolcri di una grande necropoli etrusca.

Nella metà del XV secolo il paese venne abbandonato dai Senesi che, per non lasciarlo nelle mani dei loro rivali, i conti Orsini, ne abbatterono le strutture difensive e gran parte delle costruzioni.

Da allora Vitozza è un sito abbandonato, solo recentemente reintegrato nel parco archeologico del comune di Sorano.

Dell’antica Vitozza restano centinaia di grotte rupestri, scavate nel tufo, in ricordo di un tipo di vita intimamente radicata nell’ambiente naturale, tra boschi e rupi, tra sotterranei e precipizi.

Si racconta nella vicina San Quirico (frazione del comune di Sorano, a 4 km dal Rustico Toscano) che, fino a non molti anni addietro, ancora esisteva qualche isolato individuo, o addirittura qualche famiglia, che occupava le abbandonate grotte, quasi che un’invisibile forza attraesse magneticamente le persone a ritornare nella città perduta.

 

Dettagli escursione Vitozza

Da 1,5 ore a 6 ore
4 km.
Le antiche grotte, La Chiesaccia, la sorgente del Lente, il vecchio Acquedotto

Come arrivare a Vitozza

Nel paese di San Quirico, a 4 km. dal Rustico toscano, il sito è indicato da numerosi cartelli. Vitozza può essere il punto di partenza per una suggestiva escursione lungo il fiume Lente fino alla via cava etrusca di San Rocco, che si staglia davanti Sorano.